I benefici degli Omega-3 per la performance sportiva

3 MIN

Gli Omega 3 sono alimenti indispensabili nella nutrizione sportiva di un atleta: oltre ad essere costituenti della membrana cellulare, diminuiscono i trigliceridi nel sangue e migliorano le difese immunitarie. Ma soprattutto, gli Omega 3 sono un prezioso alleato nella dieta dello sportivo perché rientrano tra gli alimenti antinfiammatori che, grazie alle loro caratteristiche, svolgono una funzione indispensabile durante la fase di recupero perché aiutano a recuperare, prima e meglio, e a prevenire gli infortuni e i dolori muscolari. Detto in altre parole, gli Omega 3 sono alimenti antinfiammatori che migliorano la salute della nostra massa muscolare e migliorano la nostra disponibilità energetica. Ecco perché il giusto apporto di Omega 3 nell’alimentazione sportiva non garantisce soltanto benessere ma si rivela anche una giusta strategia per migliorare le proprie performance.

Cosa sono gli Omega 3 e dove si trovano

Gli Omega 3 sono una famiglia di acidi grassi polinsaturi che derivano dall’acido linoleico (LA), un componente di base definito essenziale perché non può essere sintetizzato dall’organismo ma soltanto assunto con la dieta. Le principali fonti di Omega 3 da introdurre nell’alimentazione sportiva sono i pesci grassi (come il salmone, lo sgombro, l’orata, le alici e la trota) che contengono EPA (acido eicosapentaenoico) e DHA (acido docosaesaenoico) che possono essere immediatamente utilizzati dal nostro organismo. In una sana ed equilibrata nutrizione sportiva non devono mancare nemmeno alcuni vegetali (noci, semi di lino, olio di semi e soia) che contengono Omega 3, derivato in questo caso da acido alfa-linolenico (ALA).

Gli Omega 3 per la salute e il benessere di un atleta: un alleato per la funzione immunologica

Gli Omega 3 sono ingredienti che non devono mai mancare in una corretta alimentazione sportiva: non solo perché sono alimenti anti-infiammatori ma anche perché la loro funzione costituente delle membrane cellulari permette lo scambio di sostanze ai fini metabolici del nostro organismo. Inoltre, gli Omega 3 grazie al loro ruolo di precursori degli eicosanoidi (una famiglia di mediatori chimici), oltre a regolare il meccanismo dell’infiammazione, influiscono anche sulla funzione immunitaria del nostro corpo.

Fare sport, infatti, riduce l’efficienza del sistema immunitario, in quello che si chiama “effetto finestra”, in cui l’atleta è a maggior rischio di infezioni, soprattutto alle vie respiratorie. Questo perché durante l’attività fisica vengono prodotte citochine infiammatorie che possono essere però ridotte assumendo Omega 3 dopo l’attività fisica.

La funzione antiossidante degli Omega 3 nell’alimentazione sportiva

Come detto, gli Omega 3 sono fondamentali nella dieta sportiva, non solo per garantire alte performance sportive ma anche per garantire la salute e il benessere di un atleta. Un’attività fisica intensa e prolungata provoca stress all’organismo che inizia a produrre radicali liberi, molecole instabili che ossidano altre molecole: in questo modo si produce quello che si chiama stress ossidativo che predispone l’atleta allo sviluppo di disturbi come riduzione di forza e stanchezza. L’assunzione regolare di Omega 3 in una equilibrata nutrizione sportiva attenua la generazione di stress ossidativo e, dunque, migliora le prestazioni muscolari.

Gli alimenti ricchi di Omega 3 che non possono mancare nella nutrizione sportiva

Come abbiamo visto, il giusto apporto di Omega 3 nell’alimentazione sportiva non solo garantisce salute e benessere ma migliora anche le performance sportive dell’atleta. Ecco alcuni alimenti ricchi di Omega 3 che non devono mancare nella nostra dieta:

  • Salmone, tonno, sgombro, sardine, aringhe e merluzzo: il pesce azzurro è ricco di Omega 3. Ma attenzione: meglio prediligere il pesce azzurro fresco e selvatico, che vive nei mari freddi allo stato brado alimentato naturalmente. E poi non dimentichiamo anche molluschi e crostacei, anch’essi ricchi di Omega 3.
  • Le uova che, oltre ad essere una ricca fonte proteica, sono ricche di Omega 3. L’ideale sarebbe consumare uova almeno un paio di volte a settimana: meglio se di provenienza da piccoli allevamenti.
  • Frutta secca, soprattutto noci e nocciole, sono alimenti ricchi di Omega 3. Consigliati anche i pistacchi, le mandorle, le arachidi e gli anacardi.
  • Avocado, il frutto che più di tutti contiene Omega 3 ma anche altri alimenti come fragole, mirtilli, lamponi, mango, kiwi, banana e papaya sono un’ottima fonte di Omega 3.

Protezione dell’organismo con Shield

Shield è l’integratore di Cetilar® Nutrition ideato per proteggere l’organismo di tutti gli atleti grazie ad una formulazione completa di vitamine, minerali e nutrienti.
Shield, infatti, contiene:

  • Ferro che contribuisce, tra le altre funzioni, alla normale formazione dei globuli rossi e dell’emoglobina.
  • Zinco che contribuisce alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo.
  • Selenio che contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario.
  • Magnesio che contribuisce alla normale funzione muscolare.
  • Cromo che contribuisce al normale metabolismo dei macronutrienti.
  • Iodio che contribuisce al normale metabolismo energetico.
  • Vitamina D che contribuisce al mantenimento di ossa normali.
  • Vitamina C che, dopo uno sforzo fisico intenso, contribuisce alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento.
  • Vitamina E che contribuisce alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo.
Altri consigli
Rimaniamo in contatto
Iscriviti alla newsletter Cetilar, ricevi subito uno sconto del 15% da utilizzare sul tuo primo acquisto!

Iscrivendoti, accetti di ricevere le nostre newsletter e dichiari di essere maggiorenne, di aver letto l'informativa privacy e di autorizzare al trattamento dei tuoi dati per finalità di marketing.