Allenamento, nutrizione e recupero: il trio vincente per la forma fisica

3 MIN 30 Maggio 2023

Nutrizione, allenamento e recupero. Sono questi gli ingredienti del trio vincente che garantisce il benessere fisico di un atleta e le sue performance sportive. Non c’è un elemento della piramide più importante dell’altro e, anzi, ogni componente non è solo necessario ma anche indispensabile e interconnesso agli altri.

L’importanza dell’attività fisica

L’allenamento è di certo l’aspetto più evidente ma non per questo più scontato per il benessere fisico. Innanzitutto, ognuno deve rispondere attentamente alla domanda “quale attività fisica” sia la più adatta e “quanta attività fisica” fare. La decisione giusta dipende dalle proprie condizioni di salute, dal proprio stile di vita, dal proprio tempo a disposizione e soprattutto dai propri obiettivi. Saranno dunque diversi il workout di un calciatore agonista rispetto quello di chi vuole iniziare a fare sport per perdere peso o per fare massa muscolare. Per questo motivo è consigliato rivolgersi ad un personal trainer che possa suggerire la strategia migliore rispetto le aspettative finali. Altrimenti, c’è il rischio di commettere errori che potrebbero portare a effetti indesiderati: affaticamento, dolori muscolari ma anche infortuni.

Un altro aspetto fondamentale è la costanza che deve diventare un mantra dell’attività fisica dello sportivo, non solo perché è sinonimo di perseveranza, ma perché soltanto un allenamento – opportunamente organizzato durante la settimana – permette di raggiungere i nostri obiettivi senza andare incontro ad effetti indesiderati. L’idea di saltare una sessione di allenamento con la speranza di recuperarla il giorno seguente con “più esercizio” è una concezione sbagliata dell’attività fisica.

L’allenamento – sottolineiamo – da solo non basta per raggiungere i propri obiettivi. Senza un’opportuna alimentazione sportiva e senza un opportuno recupero si rischia di avere bassi livelli di energia e quindi vanificare i risultati.

Perché è fondamentale la nutrizione sportiva

Una corretta alimentazione sportiva è un aspetto cruciale per il benessere fisico di uno sportivo, che sia amatoriale o professionista, in quanto da ciò è indispensabile per mantenere il giusto fabbisogno energetico e nutrizionale. Per questo motivo, la dieta da seguire deve bilanciare i vari gruppi alimentari. In generale, le calorie totali che assumiamo durante la settimana devono derivare, per circa il 55-65% da carboidrati: in prevalenza cereali, tuberi, legumi e, in minore quantità, da zuccheri semplici come marmellata o dolci. Una corretta nutrizione sportiva prevede poi di consumare per il 15% alimenti proteici, variando sia quelli animali che vegetali. Infine, per il 25-30% lipidi, oli e grassi vari, indispensabili per dare energia al nostro corpo e trasportare le vitamine.

Un altro aspetto da tenere a mente nell’alimentazione sportiva è cosa mangiare nel pre workout e cosa mangiare dopo l’allenamento. Per curare questo aspetto, abbiamo sviluppato delle barrette proteico-energetiche: una soluzione comoda e veloce che all’interno dei suoi 60 grammi contiene due Minerali SucrosomialiⓇ, ferro e magnesio, che contribuiscono alla riduzione della stanchezza e stimolano il normale metabolismo energetico.

E attenzione: durante l’attività fisica bisogna sempre garantire l’idratazione al nostro corpo che durante l’allenamento utilizza un mix di nutrienti per produrre l’energia necessaria. Hydral è una soluzione pensata da CetilarⓇ Nutrition. Si tratta di una polvere in stick a base di magnesio idrossido, contenuto all’interno di UltraMag Marine, e altri sali minerali all’aroma agrumato che permette di mantenere il corpo idratato e tenere alte le performance fisiche.

Il recupero: fondamentale per non vanificare i risultati

Il recupero è la fase successiva all’attività fisica nella quale il nostro organismo si rigenera e ripristina lo stato funzionale precedente allo sforzo. Soltanto con un recupero opportuno nei tempi e nei modi il nostro corpo sarà in grado di affrontare al meglio il prossimo workout; in caso contrario, se questo fosse incompleto, la prestazione successiva sarebbe inferiore con il rischio di stress, basse prestazioni o, peggio, di infortuni.

Oltre ad una corretta alimentazione sportiva, le ore di sonno e la sua qualità sono indispensabili per il recupero dell’atleta che così può scongiurare fenomeni di stanchezza cronica e diminuzione della concentrazione. CetilarⓇ Nutrition per migliorare il riposo ha ideato Rest, un integratore alimentare a base di UltraMag e Lactium pensato per fornire una risposta naturale a stati di stress agitazione e disturbi del sonno.

Altri consigli
Rimaniamo in contatto
Vuoi ricevere i consigli dei professionisti direttamente nella tua mail? Iscriviti alla newsletter.

Iscrivendoti, accetti di ricevere le nostre newsletter e dichiari di essere maggiorenne, di aver letto l'informativa privacy e di autorizzare al trattamento dei tuoi dati per finalità di marketing.