Con il Melges 40 Grand Prix di Lanzarote si chiude la stagione di vela di Vitamina Sailing Team, capitanato da Andrea Lacorte

2 MIN 16 Novembre 2018

Con il Melges 40 Grand Prix di Lanzarote (Canarie) di domenica scorsa si è concluso l’ultimo evento agonistico del 2018 di Vitamina Sailing Team, che archivia un’appassionante stagione di regate, divisa tra le classi M32 e Melges 40.

 

Il Vitamina Sailing Team, capitanato da Andrea Lacorte (Presidente di Pharmanutra SpA), a Lanzarote si è aggiudicato la terza posizione, dietro lo scafo giapponese Sikon e all’italiano Stig di Rombelli, vincitore non solo della tappa ma dell’intero Melges 40 Grand Prix 2018. Vitamina Cetilar® – portato da Lacorte con il supporto del tattico triestino Gabriele Benussi – ha concluso il circuito con il quarto posto, a pari merito con Dynamiq Synergy.

“La stagione in Melges 40 è stata un’esperienza bellissima, perché pur essendo una classe che vive ancora una fase iniziale, il livello dei competitors è davvero molto alto e professionale, con team strutturati ed equipaggi formati da veri fuoriclasse”ha dichiarato Andrea Lacorte“Parliamo di una barca complicata, per top team, e all’inizio abbiamo pagato la mancanza di esperienza, essendo arrivati nella flotta per ultimi. Nel corso della stagione ci siamo dati da fare e negli ultimi due appuntamenti dell’anno i risultati sono arrivati. Navigare alle Canarie è stato bello ed impegnativo, perché le condizioni sono diverse rispetto al Mediterraneo, una magnifica esperienza di vita e di marineria.”.

Vedremo ancora Vitamina Cetilar® alle Canarie dal 24 al 27 gennaio in occasione del Winter Warm Up. A questo appuntamento faranno seguito una serie di sessioni di allenamento a febbraio e poi, dal 21 al 24 marzo, il primo appuntamento del Melges 40 Grand Prix 2019, circuito che dovrebbe articolarsi su un totale di cinque tappe.

Nel 2019 Vitamina Sailing Team – in regata per i colori dello Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa e del Porto di Pisa – sarà impegnato di nuovo anche nel circuito Europeo del catamarano M32, dove questo anno ha riportato il secondo posto assoluto e il primo nella speciale classifica Corinthian.

“Per quanto riguarda la stagione M32, sono parzialmente soddisfatto: non abbiamo vinto il circuito Europeo, perché i primi sono dei professionisti veri e chiaramente la performance non può essere la stessa, ma siamo risultati i migliori tra i Corinthian, con l’armatore al timone, ed è un risultato che premia l’impegno di tutta la squadra”conclude Lacorte“Navigare con questi catamarani resta una grande esperienza di mare che regala tanto divertimento e inoltre abbiamo portato il nostro brand SiderAL® in giro per l’Europa. Purtroppo, la classe è stata gestita in modo interlocutorio, tanto che ci saranno cambiamenti importanti per l’anno prossimo, con un management diverso e una maggiore e migliore promozione tra gli appassionati”.

Altri consigli
Rimaniamo in contatto
Iscriviti alla newsletter Cetilar, ricevi subito uno sconto del 15% da utilizzare sul tuo primo acquisto!

Iscrivendoti, accetti di ricevere le nostre newsletter e dichiari di essere maggiorenne, di aver letto l'informativa privacy e di autorizzare al trattamento dei tuoi dati per finalità di marketing.